Abbattimento delle barriere architettoniche: detrazioni fiscali fino a fine 2020 con le soluzioni thyssenkrupp Home Solutions

abbattimento delle barriere architettoniche
 

Le misure restrittive adottate dal Governo per fronteggiare la diffusione del virus Covid-19 hanno particolari ripercussioni sugli anziani, che nel nostro Paese aumentano di numero ogni anno e in questa situazione di emergenza sono spesso costretti in casa da soli. A novembre dello scorso anno i 13,8 milioni di over 65enni classificavano seconda l’Italia a livello globale per invecchiamento della popolazione, con 2,5 milioni di over 74enni che vivono da soli di cui il 13% con limitazioni nelle attività quotidiane (fonte In-Age, la solitudine dei numeri ultimi). 

La soluzione per l’abbattimento delle barriere architettoniche

Per queste persone i rischi aumentano per la presenza di barriere architettoniche domestiche: sono infatti più di 2,4 milioni le abitazioni di oltre due piani e di proprietà di persone anziane. Per queste abitazioni, fino al 31 dicembre 2020, si può usufruire della detrazione fiscale al 50% per interventi di ristrutturazione edilizia volti a migliorare la mobilità interna ed esterna che potrebbero ridurre drasticamente il rischio di infortuni legati alle cadute (il 64% delle quali avviene tra le mura domestiche).

Secondo un’analisi svolta da thyssenkrupp Home Solutions, leader nella produzione di montascale e miniascensori, Trentino e Valle D’Aosta sono le regioni con la maggior densità di edifici di proprietà di over 65enni con oltre due piani senza un impianto che faciliti lo spostamento tra i diversi livelli (1 edificio ogni 3 anziani), seguite dalle Marche (1 ogni 3,4). Al contrario, la Puglia registra 1 edificio ogni 6,8 anziani seguita dalla Campania con 1 ogni 6,3. 

Per ridurre gli infortuni domestici legati alle cadute diventa fondamentale l’installazione di impianti montascale: thyssenkrupp Home Solutions stima che nel 2020 siano state installate 9000 poltroncine montascale su tutto il territorio italiano, in particolare in Lazio, Lombardia, Veneto e Toscana.

Per tutte le soluzioni che permettono l’abbattimento delle barriere architettoniche, quali montascale e piattaforme elevatrici, è possibile ricorrere alle agevolazioni fiscali messe a disposizione dallo Stato: oltre alla detrazione Irpef pari al 50% su una spesa massima di 96.000 euro, è attiva l’Iva agevolata al 4% sull’acquisto. In particolare, thyssenkrupp Home Solutions ha appena lanciato sul mercato italiano il montascale a poltroncina S200. Una nuova linea che unisce a un alto livello stilistico, adattabile a qualsiasi ambiente, gli standard di massima sicurezza: dalla connessione telefonica che permette, anche in situazioni di emergenza, di contattare i familiari, al bracciolo studiato secondo i più alti standard di ergonomia appositamente contro il rischio di cadute, fino alla tecnologia ASL che consente al sedile e poggiapiedi di ruotare durante il viaggio, supportando così l’anziano in tutte le fasi di salita e discesa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here