20 cantine tra i frutteti

Matteo Thun Longen

Indice dei contenuti

 

Azienda vinicola Longen, una struttura ricettiva composta da casette di 20 mq con giardino e terrazza per vivere la produzione del vino e della frutta

Su di un’area di 6.500 mq, in un vigneto circondato da frutteti, sorge un nuovo complesso costituito da 20 piccole abitazioni di ardesia che integrano la struttura produttiva di un’azienda vinicola situata alle pendici della valle della Mosella, in Germania. Sono state concepite per soggiorni durante i quali gli ospiti hanno a disposizione l’essenziale per trascorrere un periodo immersi nella natura e con la possibilità di interagire con essa, curando un piccolo giardino privato annesso a ciascuna abitazione, oltre a partecipare all’esperienza della lavorazione e della produzione di vino e frutta. Per questo, nell’aspetto esteriore, rappresentano la reminescenza delle cantine tipiche del luogo. Il filo conduttore del progetto è quello dei “tre zeri”in materia di sostenibilità: zero chilometri, utilizzando materiali costruttivi locali per non impattare l’ambiente con i trasporti; zero emissioni, con produzione di CO2 tendente a zero, sia come tecniche costruttive sia come successiva gestione dell’edificio; zero rifiuti, ottimizzandone la produzione nell’intero ciclo di vita della costruzione. In tutto il villaggio regna la semplicità, dalla forma delle abitazioni agli spazi di loro specifica pertinenza, interni ed esterni, con tutto ciò che contengono, così come il contesto che le circonda. E seduti in terrazza, un giorno dopo l’altro, è possibile godere i frutti del proprio raccolto.

All’interno domina l’essenziale

 

interno-longen

longen

Il progetto delle piccole case punta a uno spazio luminoso, puro e semplice nelle forme: il quarto “zero” della formula di Thun, lo “zero design”, ovvero ridurre al minimo indispensabile il linguaggio degli oggetti, come se li avesse disegnati un bambino. Il pavimento di legno collega l’interno con la terrazza esterna dando vita a uno spazio fluido e continuo, separato da un’ampia porta vetrata.

Bagno luminoso e discreto

bagno-longen

Trattandosi di alloggi distaccati da una struttura madre, l’interno delle casette non è altro che un’ampia zona notte con bagno e pochi complementi d’arredo. Il bagno, anch’esso essenziale (WC, lavabo e doccia), è racchiuso in un vano centrale oltre la testiera del letto, ai lati del quale sono ricavati due angoli guardaroba. Il problema dei cattivi odori, non disponendo il bagno di una finestra, è stato risolto con l’installazione del modulo da incasso Geberit Combifix UP 320, per WC sospesi, completo di cassetta di risciacquo e predisposto per l’allacciamento diretto al sistema di ventilazione, per cui l’aria viziata può essere aspirata. Per migliorare l’isolamento acustico è stato installato uno scarico silenziato (Silent-DB20); anche qui, come nel resto dell’ambiente, abbondano il legno e le tonalità del bianco.

Giardini differenti, ma con un unico filo conduttore

baite-longen

I visitatori possono scegliere tra 4 diverse tipologie di giardini privati: ombreggiato, orientato a nord, con siepe di carpini e piante di hosta, felci e ombreggianti perenni, più un sentiero di lastre di pietra intercalate da ghiaietto; del contadino, con siepe a spalliera di lamponi, camminamenti di klinker, crescite di erbe, bacche, cavoli ornamentali e altre specie; della frutta, con siepe di carpini, percorso in pietra costeggiato da siepi di bosso, erba, fiori e piante ombreggianti da frutta; delle rose, circondato da rose a spalliera, con sentiero di klinker costeggiato da piante di bosso, oltre a salvia, gerani e lavanda. Gli ospiti possono servirsene attivamente e partecipare alla loro manutenzione. Il progetto di architettura paesaggistica è stato curato dall’architetto Joannes Cox.

Azienda Vinicola Longen. Prezzi a partire da euro 70,00 a notte.

Matteo Thun & Partners

Matteo ThunMatteo Thun fonda il proprio studio nel 1984; designer di fama mondiale, ha collaborato con aziende prestigiose come Swatch, Coca Cola, Artemide, Villeroy & Boch, Porsche, Missoni, Philips; progetta residenze ecologiche e alberghi, ha vinto 3 volte il “compasso d’oro”, oltre a numerosi altri riconoscimenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here