Comfort ed efficienza per una villa ferrarese dal design contemporaneo

Indice dei contenuti

 

Isolamento ventilato delle facciate con Isotec Parete

L’architettura della nuova villetta trifamiliare progettata dall’Arch. Leonardo Degli Esposti e ubicata nel comune di Ferrara, si distingue per i suoi volumi articolati e la dicotomia fra chiaro e scuro del rivestimento ceramico, che avvolge l’involucro.

L’edificio, che ospita 3 unità abitative, presenta un aspetto compatto, sviluppato su due piani fuori terra e al tempo stesso i volumi intersecanti, con un creativo gioco di velette e aggetti, rendono i prospetti estremamente espressivi e originali. Il progettista e il committente, per supportare la scelta estetica del rivestimento ceramico e l’esigenza di un’elevata efficienza energetica dell’involucro, hanno condiviso la scelta della soluzione tecnica della facciata ventilata, realizzata con Isotec Parete di Brianza Plastica.

Isotec Parete è un sistema isolante preaccoppiato che si applica completamente a secco, mediante tassellatura, su qualsiasi supporto ed è costituito da un’anima isolante in poliuretano espanso rigido ad alte prestazioni in cui è inserito direttamente in produzione un correntino metallico, in grado di accogliere e supportare qualsiasi rivestimento, dai materiali più leggeri a quelli pesanti come, in questo caso, la ceramica di grande formato.

Isolamento termico, ventilazione e sottostruttura in un unico passaggio

Il pannello isolante Isotec Parete, scelto negli spessori 80 e 120 mm, è stato posato su tutte le facciate dell’edificio, avvolgendo anche gli elementi architettonici come le velette, i balconi e i cornicioni aggettanti, per dare continuità alla soluzione tecnica di posa, in maniera funzionale e pratica. Infatti la sottostruttura metallica portante, che il sistema Isotec Parete crea con un unico passaggio di posa contestualmente allo strato isolante, risulta estremamente pratica, anche per la gestione delle geometrie del rivestimento multiformato. Ai correntini metallici asolati, qui scelti nel colore nero per ottenere un elegante effetto di invisibilità della sottostruttura, sono state ancorate le lastre in grès nei colori crema e antracite, mediante ganci a scomparsa, inseriti nei tagli kerf della ceramica.

Il correntino metallico del sistema, oltre alla funzione di supporto per lo schermo avanzato, è funzionale alla creazione di una camera di ventilazione entro cui si attiva un flusso d’aria, che apporta benefici in tutte le stagioni dell’anno: in inverno facilita lo smaltimento dell’umidità e d’estate agevola il deflusso dell’aria calda verso l’alto, preservando l’isolante da carichi di lavoro estremi dovuti all’irraggiamento solare.

Semplicità di posa ed efficacia del sistema

La posa del sistema, semplice e veloce, ha richiesto poche settimane di lavoro da parte della ditta Cercolor Service srl – Orghici Marcel Daniel. Dal punto di vista energetico, grazie alle elevate prestazioni termiche del poliuretano espanso di cui è fatto Isotec Parete (conduttività termica dichiarata pari a 0,022 W/mK), alla posa a giunti perfettamente accostati e sigillati, che elimina il rischio di formazione di ponti termini e alle altre soluzioni tecniche e impiantistiche previste dal progetto, l’edificio ha raggiunto la classe energetica più alta (A4) offrendo un comfort abitativo superiore, a fronte di consumi energetici davvero contenuti.

In dettaglio

  • Tipologia: Edificio residenziale trifamiliare – nuova costruzione
  • Intervento: Isolamento ventilato delle facciate
  • Ubicazione: Ferrara (FE)
  • Progettazione e direzione lavori: Arch. Leonardo Degli Esposti – Rovigo
  • Committente: La Spianata srl – Rovigo
  • Posa facciata ventilata: Cercolor Service srl – Orghici Marcel Daniel – Borsa (Romania)
  • Isolamento facciata: Isotec Parete di Brianza Plastica – spessore 80 / 120 mm, passo 602 mm con correntino preverniciato nero
  • Superficie facciata isolata: 370 mq
  • Rivestimento facciate ventilate: Lastre in grès multiformato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here