Isolamento ventilato con Isotec Parete

isolamento ventilato

Indice dei contenuti

 

Efficienza energetica e comfort abitativo: l’isolamento ventilato per le villette di Mandello affacciate sul lago

Case History: Brianza Plastica

  • Tipologia: Edificio residenziale nuova realizzazione
  • Ubicazione: Mandello del Lario (LC)
  • Progettista: Dott. Ing. Massimo Pozzi – Pescate (LC)
  • Impresa costruttrice: Nuova TS&C srl – Lecco
  • Isolamento facciate: Sistema Isotec Parete di Brianza Plastica – Spessore 100 mm
  • Superficie di copertura isolata: 660 mq
  • Rivestimento parete: Lastre porta-intonaco Elycem e doghe metalliche effetto legno

Comfort vista lago e montagne

Il progetto delle nuove villette realizzate a Mandello del Lario, ha puntato su un design essenziale e moderno. Le ampie vetrate che caratterizzano il fronte ovest degli edifici donano un’ampia luminosità agli ambienti, aprendosi sulla splendida vista lago. Il complesso si compone di 4 villette indipendenti a tre piani fuori terra, immerse nel verde.

I volumi regolari dei fabbricati dalla forma squadrata, trovano movimento nell’alternanza di vuoti e pieni delle terrazze e delle finestrature a tutt’altezza e nel doppio rivestimento ad intonaco e alluminio effetto legno che differenzia i due livelli.

Isolamento ventilato

La struttura è realizzata in cemento armato per la parte inferiore adibita a posti auto e con sistema di travi e pilastri in cemento armato e muratura di tamponamento, per i piani elevati. Per l’isolamento termico delle facciate è stato scelto il sistema ventilato ad elevate prestazioni in poliuretano espanso Isotec Parete in spessore 100 mm.

isolamento ventilato isotec

Isotec Parete è un sistema composito con anima in poliuretano espanso ad elevate proprietà termoisolanti, rivestito sulle due facce con lamina di alluminio goffrato che lo rende impermeabile. La conformazione dei pannelli Isotec Parete, con i lati lunghi battentati e i lati corti con taglio a coda di rondine che agevolano il perfetto accostamento dei pannelli fra loro, consente di creare uno stato isolante perfettamente continuo e privo di ponti termici. I punti di giunzione fra i pannelli vengono sigillati con nastro butilico per una perfetta impermeabilizzazione.

Inoltre sul pannello è inserito in fabbrica un correntino metallico asolato, studiato per creare la camera di ventilazione e supportare il fissaggio di qualsiasi tipo di rivestimento, sia leggero che pesante. La sua doppia compatibilità universale rende il sistema adatto ad essere fissato a secco su qualsiasi tipo di struttura (calcestruzzo, muratura, blocchi, legno, ecc..) e adeguato a sostenere qualsiasi tipologia di rivestimento per facciate, dal grès al legno, dalla pietra naturale alle lastre in HPL, dalle doghe metalliche agli elementi in cotto.

Per questo progetto è stato scelto, per il rivestimento del piano terra, l’abbinamento di Isotec Parete con i pannelli in fibrocemento portaintonaco Elycem, una soluzione fornita a pacchetto da Brianza Plastica. Per il piano superiore, invece, Isotec Parete è stato rivestito con originali doghe in alluminio lunghe 3 metri montate in verticale, con finitura effetto rovere.

Il passaggio d’aria fra l’isolante e il rivestimento che si attiva in maniera naturale all’interno dell’intercapedine, contribuisce in maniera determinante a ottimizzare il comfort abitativo, poiché in inverno agevola il deflusso dell’umidità e in estate consente di disperdere velocemente il calore originato dall’irraggiamento solare sulle superfici esterne.

I dettagli di posa

La posa del sistema, eseguita dall’impresa Nuova TS&C di Lecco che ha curato l’intera realizzazione, è risultata semplice e veloce. L’impresa, che già conosceva il sistema per coperture Isotec, ha trovato il sistema estremamente funzionale, poiché in un solo passaggio di posa si realizza sia lo strato continuo di coibentazione, che la sottostruttura metallica destinata ad accogliere il rivestimento. Inoltre il correntino metallico, molto ampio, ben si adatta alle diverse tipologie di materiali di finitura, da ancorare con i fissaggi specifici, indicati dai rispettivi produttori.

Il rivestimento in lastre portaintonaco Elycem, realizzate in cemento portland e rinforzate sui due lati con doppia rete in fibra di vetro, è stato fissato al correntino di Isotec Parete mediante semplici viti. Dopo aver stuccato i giunti, sulle lastre in fibrocemento è stata effettuata la rasatura ad intonaco, che, con il suo tono bianco ottico, dona luminosità ed eleganza. Per il gioco di contrasti, la finitura in doghe di alluminio che riveste le facciate del piano superiore, posata in verticale e agganciata ai correntini mediante appositi fissaggi, è stata selezionata in un colore rovere effetto legno.

Per la posa del sistema isolante e del rivestimento di ciascuna villetta, l’impresa ha impiegato due sole settimane di lavoro.

Dal punto di vista dell’efficientamento energetico, gli edifici sono stati certificati in Classe A4, in rispondenza alla normativa edilizia regionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here