Pannelli Isotec nel dettaglio

3
3706
pannelli isotec

Indice dei contenuti

 

La famiglia di prodotti Isotec presenta ampie soluzioni per la coibentazione e il miglioramento delle prestazioni energetiche di tutto l’edificio, dalle coperture alle pareti.

[dropcap]D[/dropcap]a gennaio 2015, i pannelli Isotec XL, Isotec Parete e Isotec Linea, si sono arricchiti di un nuovo spessore, il 160 mm, che si aggiunge ai 4 già disponibili. Tecnicamente garantisce prestazioni ancora più elevate: con una conduttanza di 0,14 W/m2K si possono progettare coperture e facciate tecnologicamente avanzate, un valore aggiunto per i progetti che hanno come obiettivo primario il risparmio energetico, sia nella riqualificazione che nelle costruzioni ex novo.  I pannelli Isotec sono costituiti da un’anima di poliuretano espanso rigido rivestito da una lamina di alluminio goffrato e sono resi portanti da un profilo in aluzinc; i bordi battentati facilitano il montaggio e l’accostamento dei pannelli, escludendo la possibilità di ponti termici. Brianza Plastica

Pannelli Isotec XL per coperture a falda

pannelli isotec

Il pannello è provvisto di un correntino in Aluzinc forato di 4 cm che permette una ventilazione superiore a 200 cmq per metro lineare di gronda. La prestazione termoisolante e la ventilazione permettono di ottenere un considerevole risparmio sulle spese di riscaldamento, fino al 50%. Il profilo ha anche la funzione di fornire l’opportuno supporto per il materiale di copertura (tegole, coppi, lamiere ecc).

Isotec Linea: coperture e facciate non ventilate

pannelli isotec

è un pannello strutturale isolante per coperture e pareti che trova campo di applicazione nei progetti in cui la ventilazione non viene richiesta. Il correntino piatto è dotato di prefori che facilitano l’ancoraggio del pannello alla struttura sottostante.

 

Isotec Parete: molto più di un cappotto

pannelli isotec

In una sola posa permette di realizzare il cappotto isolante esterno e la struttura di supporto per qualunque tipo di finitura esterna di rivestimento (cotto, legno, lastre di fibrocemento, lastre metalliche, lastre di cemento intonacate) e la camera di ventilazione. Il fissaggio dei pannelli avviene con tasselli o viti di ancoraggio passanti attraverso il correntino e si adatta a eventuali imperfezioni del supporto. La dispersione di calore nel periodo invernale si riduce, mentre nel periodo estivo si contiene l’innalzamento di temperatura, ottimizzando e risparmiando l’uso di energia per il riscaldamento e per il raffrescamento degli ambienti, con conseguente risparmio anche economico.

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here