Lana di vetro priva di formaldeide Ecose®

0
1534
lana di vetro
 

Il connubio tra cartongesso e isolanti è diventato uno standard e permette elevate prestazioni di efficienza termica e acustica. Andiamo alla scoperta della lana di vetro con tecnologia Ecose®

Un metodo efficace per risolvere le esigenze di isolamento nelle nuove costruzioni o per riqualificare con contropareti di cartongesso, allo scopo di contenere i costi energetici e diminuire le emissioni inquinanti, viene dall’impegno di Knauf nel progettare soluzioni costruttive a secco; l’azienda si è infatti indirizzata da tempo verso lo studio di materiali sostenibili e a basso impatto ambientale. Una concreta innovazione nell’ambito dei prodotti per l’isolamento termico e acustico è la lana di vetro Ekovetro prodotta con l’innovativa tecnologia Ecose®, basata sull’utilizzo di una resina speciale, di origine vegetale e priva di formaldeide. Gli isolanti in lana di vetro Ekovetro, progettati per adattarsi perfettamente al sistema di isolamento interno di Knauf, sono riciclabili, classificati in Euroclasse di combustibilità A1, idrorepellenti e ideali anche nella bioarchitettura; sono disponibili in pannelli o rotoli di spessore 45 mm, 60 mm e 75 mm. Knauf Ecose®

Caratteristiche dei prodotti in lana di vetro con tecnologia ecose®

Stabilità dimensionale

I prodotti in lana di vetro mantengono le proprie dimensioni nonostante le variazioni di temperatura e umidità a cui possono essere sottoposti.

Tenuta dei giunti

In corrispondenza dei giunti tra pannelli, le fibre dei prodotti in lana di vetro, se ben accostate, si compenetrano formando una superficie isolante continua. ‣ Adattabilità alle superfici I prodotti in lana di vetro si adattano sia alla forma delle strutture da isolare sia alle loro irregolarità, permettendo di contornare le discontinuità presenti.

Idrorepellenza

Le fibre di vetro subiscono uno speciale trattamento che conferisce ai prodotti finiti la proprietà di non assorbire acqua per capillarità, né umidità dell’aria; la struttura a cellule aperte dei prodotti favorisce la rapida eliminazione di eventuali formazioni di condensa, per essiccazione naturale.

Salute e sicurezza

La IARC, a seguito di autorevoli studi, ha eliminato le lane minerali dall’elenco delle sostanze cancerogene sospette, per cui sono state classificate nel Gruppo 3 “non classificabili per quanto riguarda la cancerogenicità rispetto all’uomo”

lana minerale di vetro con tecnologia ecose

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here