Cucina in muratura su misura

2
17955
cucina in muratura

Indice dei contenuti

 

La cucina in muratura, è un arredo strutturale della casa. Si possono utilizzare mattoni forati o blocchetti in calcestruzzo alleggerito. Per completarla occorrono antine, ripiani, top, zoccolini e alzatine. è una soluzione che lascia molto spazio alla personalizzazione; particolarmente indicata per ambienti rustici, richiede opera di muratore e falegname

Realizzare una cucina in muratura è un intervento impegnativo, occorre valutarne attentamente pro e contro.
Ristrutturare una cucina significa spesso mettere mano ad un locale con qualche decina di anni alle spalle, con volumi ridotti non pensati in funzione dei molti elettrodomestici di cui oggi non si può più fare a meno, posizionata quasi sempre sul retro della casa e scarsamente illuminata.

Gli edifici di costruzione più recente destinano alla cucina spazi maggiori, un’esposizione decisamente migliore e molto spesso puntano su una cucina in muratura con struttura definitiva e completata con antine in legno e piani nei più svariati materiali.

Funzionalità e libertà di movimento sono due caratteristiche irrinunciabili per le cucine in muratura: occorrono piani continui che supportano forno a microonde, macchina per il caffé espresso, piccoli elettrodomestici multifunzione e nei quali si incassano lavello e fuochi; il forno vero e proprio non è più in basso, ma staccato dall’angolo cottura e ad altezza comoda.

Diffusa la tendenza ad abbattere tramezze per mettere la cucina in comunicazione con il soggiorno, lasciando in essere talvolta la parte bassa del muro da un lato che diventa un’utilissima penisola.

Come costruire una cucina in muratura

cemento cellulare Per realizzare la struttura di una cucina in muratura si utilizzano mattoni forati o calcestruzzo cellulare, meglio conosciuto come Gasbeton, Ytong o Betoncell, marchi registrati dalle case produttrici. Quest’ultimo è più facile da utilizzare, in quanto prodotto in grossi blocchi da incollare con una malta apposita, utilizzabile anche per occludere le fessure e per l’intonacatura finale, superflua se si deve piastrellare la superficie; è leggero e si taglia facilmente con un comune segaccio.

Progettazione cucina in muratura su misura

cucina su misura Come si è detto, dovendo organizzare una nuova cucina in muratura in un immobile esistente e datato è probabile che sia opportuno immaginarla in un locale diverso da quello originale, con un’esposizione migliore e dove si disponga di volumi adeguati. Prima di rivolgersi agli artigiani del caso, occorre un preciso rilievo delle misure perimetrali per ipotizzare sulla carta la disposizione dei vari componenti: per prima cosa occorre verificare che non ci siano vincoli che condizionano la posizione degli scarichi idraulici, di conseguenza la disposizione migliore degli elettrodomestici ed i necessari collegamenti elettrici, tanto più se ci si orienta su una cucina a isola.

L’illuminazione naturale è importante della cucina muratura, ideale sopra il lavello con a fianco l’angolo cottura e la cappa che scarica all’esterno, ma può essere da considerare la trasformazione di una finestra in portafinestra con accesso al giardino, sovrastata da una lunga mensola o da pensili. cucina in muratura fai da te Nel computo degli spazi disponibili occorre includere l’ingombro dei muretti; l’altezza, la profondità e lo spazio tra di essi deve tener conto delle dimensioni degli elettrodomestici da incasso e di altri moduli standardizzati. Come accade per le cucine componibili, la lunghezza della parete non è mai un esatto multiplo degli elementi, perciò per il completamento occorre prevedere uno spazio fuori standard, chiuso o a giorno con ripiani. In questo caso, l’eliminazione della porta ed il parziale abbattimento della tramezza hanno messo in comunicazione diretta due locali, lasciando un muretto e realizzando un arco a soffitto per il cucinino in muratura.

Piastrellare la parete e il top

piastrellare top cucina Le superfici della cucina in muratura devono essere impermeabili e facili da pulire; in verticale va benissimo una piastrellatura, per il piano si ricorre più frequentemente a pannelli continui lisci e difficili da scalfire, ma se si sceglie un tipo di piastrella molto sottile e con fughe poco profonde (per esempio Appiani Light) la pulizia non è difficoltosa ed il rivestimento è omogeneo. I piani di supporto devono avere i bordi stondati. Eventualmente possiamo realizzare  il top della cucina in cemento. cucina illuminata cucina con finestra Una cucina in muratura funzionale deve disporre di una buona illuminazione: il punto luce centrale rischiara soltanto il tavolo da pranzo, in passato unico piano di lavoro. Ogni bancone deve essere illuminato con faretti, in questo caso collocati sulle pareti d’angolo; meglio inoltre non lesinare sulle prese di corrente, visto che ormai per cucinare si utilizzano più minielettrodomestici contemporaneamente.

Come realizzare la cappa nella cucina in muratura

disegno cappa cucina

Anche la cappa, così come la cucina in muratura, può essere realizzata con mattoni.
Per avere la giusta inclinazione con le file di mattoni si utilizzano delle guide. La struttura va sostenuta fin quando si realizza il muretto divisorio di sostegno. cappa in muratura
cappa cucina

2 Commenti

  1. […] Per sfruttare al massimo il poco spazio disponibile e ottenere una cucina in muratura completa, mantenendo la necessaria libertà di movimento, l’unica possibilità in casi come questo è la realizzazione su misura. Nella stessa parete dobbiamo collocare piano cottura, lavello, forno e frigorifero, oltre alla cappa e ad alcuni pensili. Partendo dagli elettrodomestici a incasso e tenendo conto del loro ingombro, suddividiamo lo spazio a terra e predisponiamo i divisori di calcestruzzo cellulare, prevedendo il lavello e il sottolavello al centro, piano cottura e frigorifero ai lati. Sopra, siamo vincolati dalle dimensioni standard dei pensili, pertanto da un lato la parete va completata con un vano a giorno. Anziché rimuovere la vecchia piastrellatura, possiamo applicare un pannello di cartongesso su cui realizzare il nuovo rivestimento, facendo correre dietro di esso l’impianto elettrico. Si seguito i passaggi per costruire una cucina con il cemento cellulare; in alternativa se si vogliono utilizzare i mattoni, vi consigliamo l’articolo su RifareCasa. […]

     

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here