Carta da parati in bagno

1
4877
 

Per le pareti del bagno si possono scegliere molteplici finiture alternative alla tradizionale piastrellatura, ma men che mai si penserebbe alla carta da parati per un ambiente dove l’umidità e gli schizzi d’acqua regnano sovrani. Ebbene, anche il bagno ora è “tappezzabile” con tessuti decorativi e continui, ma con una composizione un po’ diversa per renderli assolutamente impermeabili.

carta-parati

Wet System® si basa sull’applicazione in successione di 4 prodotti specifici per uno spessore complessivo di 1,5 mm: questo rende possibile la posa anche su rivestimenti ceramici esistenti senza demolizioni, in quanto le fughe presenti non rappresentano un problema per livellare la superficie. La gamma dei decorativi è veramente vasta e alterna motivi geometrici a soggetti a tutta parete, passando per un’ampia varietà di colori e texture.

Un sistema analogo nella preparazione delle superfici, ma con l’applicazione di un differente tipo di finitura, permette l’utilizzo in esterno e per il rivestimento di facciate: Out System è infatti resistente a piogge, raggi UV e sostanze inquinanti presenti in atmosfera. Wall & Decò

La posa di Wet System® prevede l’utilizzo di un kit composto da 4 prodotti da applicare in fasi successive che, insieme, rappresentano un unico sistema impermeabilizzante e altamente decorativo: in primis il primer protettivo da stendere sulla superficie, quindi l’adesivo per il tessuto tecnico stampato da rivestire con una speciale finitura protettiva antiumido.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here