Indice dei contenuti

 

Valutiamo l’ampia offerta che i produttori ci propongono in termini di garage prefabbricati e operiamo una scelta oculata in base alle nostre esigenze

Quando si parla di garage prefabbricati occorre fare chiarezza e approfondire a dovere l’argomento per non trovarsi impreparati nel momento in cui si decide di acquistarne uno.

Tutti sappiamo quanto l’auto sia cambiata negli ultimi decenni, con le moderne tecniche costruttive e con i nuovi materiali vengono prodotte autovetture che possono tranquillamente permanere continuativamente all’aperto, in ogni stagione e per vari anni, senza mostrare apprezzabili segni di decadimento.

Questo non vuol dire che ricoverare l’auto al chiuso di un box sia diventato inutile, in quanto vi sono comunque dei vantaggi, a partire dalla sicurezza che un ricovero chiuso offre nei confronti di furti, danneggiamenti ecc, oltre alla praticità di avere uno spazio coperto in cui collocare attrezzi, svolgere piccoli lavori, depositare materiali vari ecc.

Pertanto chi dispone di un giardino o altro spazio privato trova particolare utilità a realizzare un garage che possa accogliere l’auto e altro. In questa situazione non è molto pratico procedere a una costruzione radicale, conviene invece affidarsi a una delle numerosissime proposte di garage prefabbricati che si trovano in commercio.

Quali sono i vantaggi di un garage prefabbricato?

I vantaggi sono evidenti: prezzi competitivi, rapidità di montaggio, che può essere molto spesso svolto da chi vende il garage, materiali trattati e garantiti contro le intemperie.

In pratica a noi rimane di valutare quale tipologia di garage è di nostro interesse, in particolare:

  • Il materiale principale di costruzione, che può essere lamiera, legno, pannelli compositi.
  • La dimensione: per una vettura o più
  • L’aspetto generale del garage
  • La sua collocazione
  • La burocrazia necessaria

Un garage prefabbricato per l’automobile, oltre a svolgere la sua funzione principale, offre uno spazio coperto utile per alloggiare attrezzature e utensili diversi.

Garage prefabbricati in legno

Sono tra i più eleganti e piacevoli alla vista in quanto il legno si armonizza alla perfezione in qualsiasi giardino. Sono disponibili modelli molto diversi: a 1 o 2 posti macchina con o senza finestre, con porte basculanti o ad ante, tetti a uno spiovente, a due spioventi, porte di servizio, coperture in tegole, pannelli, tegole canadesi.

I garage prefabbricati di questo tipo necessitano di una solida base in calcestruzzo rinforzata con rete elettrosaldata per evitare fessurazioni o altre deformazioni, visto anche il carico cui verrà sottoposta quando la vettura viene ricoverata.

Sulla base viene solitamente fissata una cornice di legno pretrattato su cui si eleva la struttura. In alcune versioni sono anche presenti robusti montanti negli angoli, inseriti in appositi accessori metallici collegati con tasselli tipo pesante al piano in calcestruzzo.

Nella maggior parte dei modelli le pareti sono costituite da elementi orizzontali in legno che si incastrano lungo i fianchi uno sull’altro, mentre le pareti adiacenti si ottengono incastrando le teste una nell’altra.

La costruzione

La costruzione non è particolarmente complessa ma non è sempre facile da affrontare, per cui è generalmente indicato impiegare personale specializzato che i migliori produttori mettono a disposizione dell’acquirente.

Il tetto

Il tetto è solitamente costituto da un tavolato fissato alle capriate (o ad altra struttura dedicata). Il tavolato viene rivestito con una copertura in tegole canadesi a base bituminosa, ma non mancano modelli di garage prefabbricato il cui tetto è rivestito con guaina bituminosa e la copertura può essere in tegole classiche, pannellature stampate ecc. In generale si tende a mantenere il peso del tetto entro determinati limiti per non gravare eccessivamente sulla struttura di supporto.

Il pavimento

Il pavimento in legno non è previsto e funge da piano di calpestio la soletta in calcestruzzo.

I legno di cui sono costituite le vari componenti del garage è solitamente di conifera. Le pareti possono avere uno spessore che va dai 30 ai 60 mm. A spessori maggiori corrispondono modelli più robusti e costosi.

I componenti in legno, a seconda delle case produttrici e dei modelli, possono essere pretrattati in autoclave, ma è sempre consigliabile (spesso è necessario), a posa finita, applicare due mani di impregnante protettivo che va rinnovato ogni due anni.

Le dimensioni medie, per un garage singolo, si attestano, con variazioni più o meno sensibili, attorno ai 5×3 metri.

Garage prefabbricato in legno prezzo

È estremamente variabile in funzione della qualità generale del prefabbricato.

Escludendo certe versioni un po’ troppo “basiche”, si parte da 150-200 euro/mq per i modelli più semplici salendo anche a più del triplo per quelli più ricchi e dotati (finestre con doppi vetri, porte di servizio ecc.)

Garage prefabbricati in lamiera

Indubbiamente meno eleganti dei garage prefabbricati in legno, rappresentano comunque una soluzione per chi non ha particolari necessità estetiche ma desidera comunque realizzare un riparo per l’autovettura.

I modelli più semplici e meno costosi sono costituiti semplicemente da una intelaiatura in profilato metallico che si fissa a una soletta in calcestruzzo e su cui si applicano, per avvitatura o con accessori diversi, le pareti, la porta di accesso (generalmente basculante, ma anche a due ante) e il tetto.

Accanto alle versioni di base vi sono quelle più dotate, che presentano pareti e falde del tetto realizzate con lamiere doppie di buon spessore e coibentate con resine al poliuretano al fine di costituire un garage meglio isolato termicamente.

Mentre il box standard in lamiera si presenta con il colore tipico della lamiera zincata, queste versioni possono avere le pareti a vista in svariate finiture colorate.

Il tetto può essere a una o a due falde e in genere non è particolarmente adatto a ricevere carichi rilevanti per cui nelle zone a forte innevamento bisogna fare particolare attenzione a installare box in lamiera.

A differenza del legno questi garage non abbisognano di una particolare manutenzione se non una revisione periodica di eventuali giunti sigillati con schiume e isolanti vari.

Attenzione anche alle viti e agli accessori di montaggio che potrebbero danneggiarsi nel tempo a causa delle correnti galvaniche.

Garage prefabbricati in lamiera prezzi

Si parte da 80-100 euro a mq per arrivare a 200-300 euro a mq per le versioni più ricche e anche esteticamente più valide.

Garage prefabbricati compositi

Oltre alle due tipologie esaminate, si trovano in commercio anche versioni di garage prefabbricato di natura mista e composita, come quelli con pareti in fibrocemento coibentato con resine poliuretaniche, con pareti autoportanti, oppure quelli in calcestruzzo armato vibrato di grande robustezza e resistenza al carico sul tetto.

Alcune di queste versioni possono avere anche un’interessante estetica e apparire in tutto e per tutto come piccole e graziose casette.

Il costo di queste tipologie di garage è molto vario e generalmente superiore ai modelli in legno.

Garage prefabbricato: permessi e burocrazia

In generale qualsiasi opera edilizia necessita del Permesso di Costruire o di una DIA (Denuncia di Inizio Attività) al Comune.

Ciò vale sia che si tratti di un opera precaria sia che venga montata su fondazioni fisse. Ogni Comune emana il proprio Regolamento Edilizio per cui è sempre indicato rivolgersi all’Ufficio Tecnico comunale per avere le necessarie informazioni.

La modalità per ottenere l’autorizzazione dipende in parte dalle leggi Regionali e dal Regolamento Edilizio Comunale. Se tale regolamento non indica nulla di preciso bisogna riferirsi al D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380, Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia.

Produttori/rivenditori di garage prefabbricati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here