Prefa Coperture per tetti | Risanamento storico

0
2713
prefa
 

La copertura di una villa dei primi del ‘900 è stata totalmente risanata sostituendo le vecchie scaglie di amianto con altre in alluminio Prefa, preservandone l’aspetto. Un’interessante “case history”

Se si deve intervenire su una costruzione storica la cui architettura è rimasta inalterata fino a oggi, è indispensabile che i necessari risanamenti non vadano in alcun modo a intaccarne l’aspetto: a questo proposito ci sono precisi vincoli a cui bisogna attenersi. La villa in questione, con uno splendido affaccio sul lago di Como, presentava infiltrazioni nelle zone critiche del tetto, ossia in corrispondenza di lucernari e compluvi: la copertura, in lastre quadre di amianto, andava rimossa, smaltita e sostituita con elementi di altro materiale, ma visivamente analoghi. Per fortuna il tavolato originale, in legno pregiato di provenienza americana, era perfettamente conservato. Il rivestimento in scaglie di alluminio PREFA si è rivelato la scelta ideale, per la forma praticamente identica agli elementi originali, l’altissima qualità e l’ecocompatibilità del materiale, la leggerezza e la perfetta rispondenza ai requisiti e ai vincoli architettonici. La tecnica brevettata della posa con doppia aggraffatura assicura continuità nelle raccordature e garantisce stabilità anche su falde con forti pendenze; maneggevolezza, lavorabilità e accessori complementari nello stesso materiale velocizzano il lavoro. L’alluminio non arrugginisce, non è soggetto a rottura ed è molto duttile, lavorabile anche in condizioni difficili come in questo intervento, svoltosi a piccoli step a ridosso del periodo invernale. Le scaglie PREFA sono resistenti alla corrosione, all’azione degli agenti atmosferici, ai carichi nevosi e al vento; i rivestimenti sono garantiti per 40 anni.

Scopri di più sui prodotti Prefa Italia

tetto in alluminio

Le coperture per tetti Prefa hanno durata illimitata nel tempo

Le colorazioni P.10, come quella scelta, si distinguono per la superficie opaca talmente resistente da beneficiare di 40 anni di garanzia anche per il colore: questa gamma cromatica è prodotta tramite un sofisticato processo industriale (Coil Coating) che conferisce resistenza ai raggi UV, alle intemperie e ai graffi, oltre a stabilità e uniformità del colore e dello spessore della vernice. La copertura, con una superficie complessiva di 430 mq a falde molto articolate, è stata ristrutturata dagli specialisti lattonieri dell’azienda “Grippi Anna” di Erba, posatori certificati Prefa.

tetti in lamiera

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here