Indice dei contenuti

 

La residenza principale con piscina, i cottage di contorno e l’impostazione variegata delle aree esterne esprimono tutto il romanticismo dello stile provenzale

In Provenza, in fondo a una strada tortuosa nei pressi di Eygalières, antico borgo al centro delle Alpille, un viottolo senza indicazioni conduce a questa splendida casa al centro di un appezzamento di 12 ettari.

Sembra un edificio di 200 anni fa, in realtà è stata costruita da zero nel 1990 in stile provenzale rurale da un architetto del luogo; della proprietà fanno parte una piscina e una serie di dependance.

Inizialmente, la richiesta dei nuovi proprietari era ristretta alla risistemazione della piscina ricavata nella roccia, ma è stata ritenuta troppo vicina alla casa; da qui l’idea di realizzarne una molto più grande un po’ più decentrata rispetto all’abitazione, con annesso un rifugio da adibire a zona relax.

La ristrutturazione è poi stata estesa alla riconfigurazione della casa principale, ricavando una grande cucina da una serie di stanze più piccole; dall’abbattimento di una parete esterna si è ottenuta una veranda annessa alla sala da pranzo senza soluzione di continuità, arricchita da un nuovo pergolato sovrastato da un rigoglioso glicine; interamente ripensato il piano superiore con zona notte e bagni.

Anche le dependance hanno subito rinnovamenti e ampliamenti e oggi possono essere affittate come case vacanza. Il retro della casa-piscina incorpora un bagno con doccia e un angolo cottura ed è separato dall’area rivolta verso la piscina, aperta frontalmente e con posti a sedere disposti in modo continuo sugli altri tre lati, costituiti da una base di cemento rivestita con imbottiti e tessuti; la copertura è di legno e coppi sulla falda posteriore, mentre quella anteriore è costituita da giunchi disposti su un telaio di ferro realizzato artigianalmente.

Nel suo complesso, la nuova configurazione definita dal progetto per interni ed esterni si è concretizzata grazie all’opera attenta di maestranze locali in stile provenzale che hanno agito secondo tecniche costruttive tradizionali, recuperando materiali e schemi di posa tipici di queste zone; il vecchio sistema di costruzione delle pareti, per esempio, prevede che accanto alla pietra vengano collocati superficialmente inserti di legno e di terracotta.

Questa e altre soluzioni adottate contribuiscono a far apparire la proprietà come la conservazione di una situazione originale consegnata dal passato senza vistosi rimaneggiamenti, piuttosto che una sua fedele rappresentazione.

Esterni ordinati tra verde e roccioso

Spazi verdi, pertinenze e terrazzamenti sono definiti da muretti in pietra che riprendono il paesaggio roccioso delle colline circostanti; anche l’orto, ordinato a settori, sembra integrarsi in continuità con i rampicanti e gli angoli di giardino. Qua e là appaiono, ridossate alle murature o seminascoste dal verde, vasche di pietra e punti acqua che danno vita a rustiche fontane.

La casetta per la piscina

È costruita con la stessa pietra calcarea locale utilizzata per i muretti circostanti; i pilastri sono monoliti prelevati in cava e scalpellati; le persiane incernierate in alto sono in legno duro tropicale.

Piscina in formato hotel

La nuova piscina misura 20×8 metri, è circondata da lastre di pietra calcarea proveniente dall’ovest della Francia (Dordogna) e occupa un grande terrazzamento che domina il verde circostante, a un livello intermedio tra il parco e la casa piscina che la sovrasta.

Il piano terra

Nella casa principale pareti e soffitti sono imbiancati; nella cucina, ampliata, è stato posato un nuovo pavimento lastricato per abbinarlo agli altri preesistenti in pietra locale. La sala TV sul retro del piano terra ha un nuovo soffitto, realizzato nel modo tradizionale con travi e tavole recuperate da vecchie imbarcazioni del Rodano.

Buona parte dei mobili sono ideati da David Price Design, tra cui la postazione televisiva, il divano del soggiorno, tavolini in legno e metallo, la nuova isola di cucina in rovere recuperato con un top in marmo e mensole espositive speciali, sia sui lati esterni dell’isola sia nelle nicchie, utilizzate per esporre la splendida collezione di brocche di terracotta tipiche della tradizione locale.

Camere e bagni al piano superiore

Nella zona notte i pavimenti sono in cotto recuperato, mentre per i bagni sono in cemento cerato. La camera principale è particolarmente ampia, completata da mobili in legno di rovere e collegata a un locale spogliatoio con armadiature su misura; per la camera dei bambini è stato scelto un letto a castello, date le dimensioni contenute del locale.

I bagni sono stati completamente ripensati per adeguarli ai gusti dei proprietari, in particolare con l’installazione di una vasca in cemento gettata in opera; affinché fosse possibile concretizzare questo specifico desiderio si è reso necessario il rinforzo dei solai con l’inserimento di nuove travature d’acciaio per sostenere il maggior peso.

I passaggi e gli affacci all’esterno denotano lo spessore delle murature in pietra, isolate e intonacate sul lato interno, e sono lasciati volutamente irregolari; l’area attorno alle porte non è intonacata e lascia a vista imponenti blocchi di pietra. In tutta la casa è installato un impianto radiante a pavimento alimentato da una caldaia a condensazione.

David Price Design

Da 25 anni opera a Mougins in Costa Azzurra e a Les Baux de Provence, è uno degli studi di architettura e design più qualificati del sud della Francia, specializzato nella ristrutturazione di immobili di lusso (architettura e paesaggio) per clienti di tutto il mondo. www.davidpricedesign.com

Stile provenzale – Comprare informati

L’industria offre prodotti e materiali che, pur essendo nuovi e talvolta frutto di tecnologie moderne, ripropongono forme e aspetto del passato, perfetti per ristrutturazioni in stile rustico.

pavimento dal sapore antico

Vengono in mente le pavimentazioni dei casolari toscani osservando questi elementi di cotto realizzati a mano e ottenuti dal processo di cottura a legna dell’argilla; hanno uno spessore inferiore a 30 mm e possono avere forme quadrate, rettangolari, esagonali in diversi formati, più altre forme speciali per le varie rifiniture negli angoli, sulle scale, battiscopa ecc. Sono forniti privi di trattamento superficiale, da eseguirsi dopo la posa; se sottoposti a diversi cicli di gelo/disgelo potrebbero iniziare a formare piccoli crateri o fenditure, aspetto tipico del cotto ottenuto per pressatura con le mani e detto anche “a pasta molle”. A richiesta gli elementi possono essere forniti con finitura spazzolata o spazzolata e cerata. A titolo di esempio: quadrato 20×20 cm 24,90 euro/mq; esagono lato 10 cm 39 euro/mq; tavella 14×28 cm 24,90 euro/mq; battiscopa 30×8 cm 2,50 euro/pz; prezzi IVA esclusa. Cristiani

Il tavolato in grandi listoni

Spaccature, piallature, tracce di seghe, tarli, stuccature a impasto legnoso… tutto, nella lavorazione di questi grandi listoni, evoca il tavolato dei rustici di altri tempi. Un’ampia selezione di querce, oltre al legno di noce, pero, ciliegio, castagno, acero con finiture sbiancate o anticate dalle vernici che rispettano l’aspetto naturale del legno; olio e cere naturali ne esaltano la bellezza. In foto, pavimento “Vecchia Noghera” (vecchia noce in dialetto veneto) con finitura nel colore “Corteccia” del legno, listoni piallati a mano o spazzolati. Cadorin

Una vasca avvolgente

Raffinata e di dimensioni generose, questa vasca a libera installazione ha una zona retrostante che consente di inclinare il busto a 25° e supporta perfettamente le spalle e il capo per godersi un bagno in pieno relax, con le gambe completamente distese. Drayton ha forme che ricordano lo stile Vittoriano e misura 1700x840x850 mm; è disponibile nei colori bianco opaco, nero lucido, grigio chiaro, nero opaco, antracite, grigio pietra e nell’esclusiva finitura Quarrycast® bianco. Victoria + Albert (www.vandabaths.com)

1 commento

  1. Salve,
    il pavimento in cotto proposto nell’articolo è davvero bellissimo.

    Lo dico da concorrente, ma so di poter di certo dire la mia anche in termini di qualità: vi invito a dare uno sguardo alla sezione “gallery” del mio sito (enricopalmucci.it) per scoprire non solo splendidi pavimenti in cotto fatto a mano adattissimi allo stile provenzale, ma anche soluzioni della linea Antico Restauro che sono state utilizzate per la riqualificazione di pavimenti di casolari e castelli.

     

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here