Calcestruzzo cellulare per riqualificare

0
2860
calcestruzzo cellulare
 

Anche una singola unità facente parte di un condominio può essere riqualificata e rientrare nei parametri necessari per la certificazione casaclima: la chiave? professionalità progettuale e scelta dei materiali

In questa riqualificazione, attuata con l’isolamento delle murature dall’interno, il protagonista è il calcestruzzo aerato autoclavato Ytong, meglio conosciuto come calcestruzzo cellulare: è un materiale minerale compatto a struttura porosa, leggero, versatile, isolante termico e acustico. L’obiettivo della ristrutturazione di un appartamento, posto in condominio a Treviglio e risalente agli anni ’70, era la riqualificazione energetica che lo portasse verso una certificazione CasaClima R: uno standard di qualità che garantisce il rispetto di specifici parametri finalizzati alla realizzazione di un considerevole risparmio energetico.

La struttura dell’edificio
La struttura dell’edificio è costituita da intelaiatura in calcestruzzo armato, vano scala e ascensore anch’essi in calcestruzzo armato, solette in laterocemento con soprastanti 70-80 mm di sottofondo e pavimenti; muratura di tamponamento con mattone faccia vista esterno con interposto isolante in fibra di vetro da 40 mm; serramenti in legno a vetro semplice e avvolgibili in legno con cassonetto non isolato.

Il progetto CasaClima
Il progetto, affidato a un consulente energetico CasaClima, ha avuto come obiettivo principale la drastica riduzione dei consumi energetici utilizzando materiali indirizzati all’ottenimento di un’alta efficienza energetica e di un elevato comfort interno.

La scelta dei materiali
Di qui la scelta di materiali ecosostenibili e naturali della gamma Ytong: blocchi per contropareti in calcestruzzo cellulare aerato spessore 100-120 mm e pannelli isolanti Multipor di pari spessore, nonché il pannello speciale a “cuneo”. La ristrutturazione e riqualificazione energetica ha previsto la coibentazione dall’interno delle pareti perimetrali, la realizzazione di poche tramezzature per riorganizzare gli spazi e il rifacimento degli impianti. Quanto al tamponamento, è stata demolita la parete interna, ripulita dell’isolante con barriera al vapore, ricostituendola con blocchi Ytong e, addossati, pannelli isolanti minerali Multipor da 12 cm, rasatura con apposita malta e armatura con opportuna rete. Si è ottenuta una struttura altamente traspirante, isolante termicamente con doti di assorbimento acustico, ecologica e riciclabile, in spessore 39,5 cm; la superficie interessata dall’intervento è stata di 104,17 mq (75% del totale) e ha contribuito a ridurre dell’80% il fabbisogno energetico previsto nel periodo invernale. Xella Italia

Scoprite le soluzioni YTONG a KLIMAHOUSE Xella vi aspetta allo Stand B06/30 – Settore AB

Intervento di riqualificazione energetica con calcestruzzo cellulare

pannelli aerogel

Per migliorare l’efficienza dell’involucro, bisognava ridurre l’effetto degli esistenti ponti termici, travi e solai orizzontali con soluzioni mirate. I ponti termici dovuti ai pilastri sono stati avvolti con 2 cm di pannello in Aerogel, in continuità con i 12 cm di isolamento interno in Multipor. All’intradosso del solaio di interpiano è stato fissato, per una profondità di 50 cm, l’isolante Multipor del tipo a cuneo. Particolare cura è stata posta ai nodi muro/controtelaio e controtelaio/serramento, prevedendo controtelai in legno coibentati con 5 cm di polistirolo, schiume poliuretaniche elastiche, guarnizioni auto espandenti e nastri freno a vapore secondo il protocollo di posa “qualità CasaClima” per i serramenti.

Calcestruzzo cellulare: sistema completo di blocchi e pannelli

cemento cellulare

Il calcestruzzo cellulare con cui sono prodotti i blocchi Ytong è composto da materie prime completamente naturali come sabbia, calce, cemento e acqua, mescolate con un agente aerante e maturate tramite vapore. I sistemi Ytong sono ideali per divisori interni, pareti in muratura portante e tamponamenti per strutture portanti in c.a. o acciaio; inoltre costituiscono una soluzione privilegiata per ampliamenti e sopraelevazioni in muratura portante o di tamponamento. Il pannello isolante Multipor è ideale per sistemi a cappotto, isolamento interno, isolamento di solai freddi/tetti e correzione dei ponti termici; è un materiale ecologicamente e biologicamente innocuo certificato natureplus

blocchi multipor

Ristrutturare con Ytong significa vivere in una casa moderna, dove la modernità non è solo di facciata, ma anche garanzia di efficienza, sostenibilità, qualità costruttiva e, conseguentemente, valore economico superiore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here