Arredamenti moderni per il soggiorno

0
4975
arredamenti moderni, arredamento moderno, arredamento, soggiorno, soggiorno moderno, soggiorni moderni, mobili soggiorno

Indice dei contenuti

 

Assemblando opportunamente semplici mobiletti in kit realizziamo eleganti arredamenti moderni per il soggiorno.

I mobili in kit riscuotono sempre più successo, non solo per il costo contenuto e la facilità d’assemblaggio, ma anche per la loro grande componibilità. Unendo insieme più moduli uguali, è possibile realizzare arredamenti moderni complessi con cui arredare degnamente le stanze di casa. Possono essere anche capienti e di buone dimensioni come quello visibile in questo post, che unisce un design moderno all’essenzialità delle forme.

Il mobile si realizza assemblando insieme nove moduli costituiti da mobiletti pensili (quelli che si usano per la cucina o la dispensa) che acquistiamo nei grandi supermercati del mobile o nei centri specializzati. Il nostro intervento prevede anche la realizzazione di una base e di un tetto in bilaminato, che ci facciamo tagliare appositamente nella lunghezza desiderata. Le loro misure comprendono la larghezza dei tre pensili più quella delle lastre di vetro (o plexiglas) che posizioniamo tra le “colonne”.  Alcune facce esterne dei moduli (vedi disegno) vanno trattate con smalto acrilico rosso, che vivacizza i vani di questo armadio per il soggiorno. Lo schienale è costituito da fogli di laminato rosso applicato col velcro a listelli di supporto. I ripiani in vetro (ma è preferibile optare per il plexiglas) si appoggiano su reggivetro infilati in appositi fori che pratichiamo sulle facce interne dei moduli. Nella parte superiore del mobile, quella costituita dal tetto, trovano alloggio due faretti alogeni, che illuminano gli oggetti collocati sulle due mensole.

Arredamenti moderni – Disegno illustrativo

arredamenti moderni, arredamento moderno, arredamento, soggiorno, soggiorno moderno, soggiorni moderni, mobili soggiorno

Arredamenti moderni – La base e il tetto

arredamenti moderni, arredamento moderno, arredamento, soggiorno, soggiorno moderno, soggiorni moderni, mobili soggiorno

 

 

  1. Per realizzare la base  del mobile procuriamoci un piano in truciolare bilaminato e quattro pezzi, sempre in bilaminato, che costituiscono il telaio su cui appoggiare la base. Colla e trapano avvitatore permettono il montaggio.
  2. Assembliamo insieme i quattro pezzi unendoli tra loro con le squadrette metalliche. A questo punto non ci resta che appoggiare il piano, da fissare con colla vinilica. Esso costituirà la base del mobile e su cui posizioneremo i moduli-mobiletto.
  3. Il tetto del mobile è costituito da un pannello in truciolare bilaminato su cui pratichiamo (con la sega a tazza) i fori in cui trovano alloggio due faretti alogeni che illuminano con luce concentrata, i due vani con i ripiani portaoggetti.
  4. Prima di posizionare  la base e il tetto trattiamo le parti a vista (nella base la faccia che è rivolta verso l’alto, nel tetto quella che è rivolta verso il basso) con smalto acrilico rosso da stendere con il rullo. Se necessario diamo due mani.
  5. Il pannello che funge da tetto viene rifinito con un bordino in legno. Applichiamo un velo di colla vinilica sia sulla parte interna del bordino che su quella a vista del tetto. Fissiamo esercitando una leggera pressione con le mani.
  6. Per consentire alla colla una buona presa bisogna lasciarla in posa 24 ore. Utilizziamo del nastro adesivo di carta anche per stabilizzare un bordino incollato lungo i bordi perimetrali del piano di base.

Arredamenti moderni – Sovrapporre i moduli

arredamenti moderni, arredamento moderno, arredamento, soggiorno, soggiorno moderno, soggiorni moderni, mobili soggiorno

 

  1. Prima di procedere all’assemblaggio dei moduli trattiamoli con smalto acrilico rosso da stendere sulle facce “interne” della struttura.
  2. Con chiodini applichiamo alcuni listelli sui bordi posteriori dei mobiletti. I listelli servono per sostenere i pannelli in laminato che costituiscono lo schienale.
  3. Posizioniamo i primi tre mobiletti avvitandoli alla base con viti autofilettanti che inseriamo dall’interno. Curiamo la regolarità delle distanze.
  4. Proseguiamo, posizionando i moduli, uno sopra l’altro formando tre colonne. La distanza tra una e l’altra deve essere identica per consentire, successivamente, l’alloggiamento dei ripiani in vetro o plexiglas tra le colonne senza giochi e senza forzature.
  5. Blocchiamo l’insieme con viti autofilettanti inserite dall’interno dei mobiletti utilizzando l’avvitatore. E’ preferibile collocare quattro viti per modulo posizionandole vicine ai bordi per garantire una buona stabilità dell’insieme. Quando avvitiamo le viti cerchiamo di non serrarle troppo.

Arredamenti moderni – Sovrapporre i moduli

arredamenti moderni, arredamento moderno, arredamento, soggiorno, soggiorno moderno, soggiorni moderni, mobili soggiorno

 

  1. Sulle facce dei listelli fissati lungo i bordi posteriori dei moduli applichiamo alcuni pezzetti di nastro biadesivo. Premiamo con forza e scopriamo la loro faccia adesiva anteriore.
  2. Sui biadesivi posizioniamo due pannelli di laminato rosso che fungono da schienale. Esercitiamo una forte pressione con le mani in modo che aderisca bene sui pezzi di nastro biadesivo.
  3. Il montaggio finale consiste nel posizionare il tetto. Fissiamolo con viti autofilettanti. Poi effettuiamo il collegamento elettrico dei due faretti alogeni.
  4. I ripiani di vetro servono per far passare la luce e illuminare tutta la colonna. Si appoggiano su reggivetro infilati in appositi fori che abbiamo praticato con il trapano sui fianchi dei moduli.
  5. Il mobile ultimato presenta ripiani a vista in cui posizionare elementi d’arredo e di decoro mentre i ripiani interni ai moduli offrono la possibilità di riporre oggetti diversi e d’uso quotidiano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here