Indice dei contenuti

 

Il vento di sabbia è una finitura materica per pareti in grado di cambiare aspetto a qualsiasi ambiente

Viene chiamata vento di sabbia un’idropittura che contiene sabbia molto fine: quando viene applicata lascia fini rugosità che creano spettacolari effetti cromatici e visivi. E possiamo applicarla anche in proprio…

La sabbia e l’idropittura

finitura vento di sabbiaLa sabbia è presente, come protagonista, nella decorazione murale con le pitture sabbiate come il Vento di sabbia. Si tratta di una particolare e densa idropittura a base acrilica nella cui formulazione è presente un determinato quantitativo di sabbia.

Applicando questo prodotto, la sabbia si distribuisce sulla parete realizzando uno spettacolare effetto materico di notevole bellezza. Questo tipo di decorazione murale è adatto ad ambienti diversi e riesce a dare un tocco di raffinata eleganza a qualsiasi locale.

La finitura vento di sabbia si presenta irregolare e discontinua ma con una precisa tonalità cromatica di base, che, non rimanendo omogenea, offre un’ampia varietà di chiaroscuri, sfumature, spessori.

Queste prerogative determinano anche un diverso impatto visivo a seconda dell’angolo da cui si guardano le pareti. Valorizza i mobili, i quadri e si collega elegantemente agli altri elementi come il tipo di pavimento, le luci e l’illuminazione esterna, in funzione della tonalità cromatica scelta.

Quali ambienti trattare con vento di sabbia?

Sempre a seconda del colore può rivelarsi particolarmente adatta per tinteggiare la camera dei ragazzi, con tonalità accese e vivaci, al living con colori più tenui e riposanti. Non mancano le versioni metallizzate, argentate, con sfumature dorate che permettono di rendere luminosi e moderni ingressi e ambienti altrimenti un po’ scialbi e senza personalità.

Con Vento di sabbia possono essere pitturate anche solo determinate pareti di un ambiente, magari solo una o due, per creare un’ulteriore alternanza visiva ed evitare, soprattutto nel caso di colori accesi, di rendere il locale troppo “carico” di colore.

Con Vento di sabbia pittura si possono creare bande orizzontali o verticali che interrompono pareti troppo monotone.

Un’ulteriore interessante caratteristica di questa finitura deriva proprio dall’essere “materica” e presentare un certo spessore. Infatti questo suo corpo e la sua pastosità permettono di nascondere, annullare o minimizzare, molti difetti della parete come piccole asperità della superficie, oppure precedenti finiture che risultino irregolari, o sottili crepe.

Vento di sabbia: i materiali necessari

I materiali necessari per l’applicazione della pittura vento di sabbia sono pochi:

  • Fissativo per idropittura (eventuale)
  • Primer specifico per questo tipo di pittura;
  • Pittura sabbiata come Vento di sabbia (o altri prodotti simili con diverso nome);
  • Colorante che determina la tonalità cromatica dell’idropittura;
  • Rullo con pelo corto antigoccia;
  • Pennello tipo “spalter”. Si tratta di un pennello largo da 12-18 cm piuttosto sottile (intorno a 1-1,5 cm) con setole di media lunghezza. E’ reperibile con o senza manico.
  • Nastri di mascheratura,
  • Teli di nylon

Come applicare vento di sabbia

Preparazione della parete

Prima di effettuare l’applicazione bisogna esaminare attentamente la parete. Se è già stata tinteggiata si valuta lo stato della pittura eliminando eventuali scrostature o sfarinature.

Se sono presenti, si occludono crepe e fessure con lo stucco da muro e con una buona carteggiata si liscia la superficie. Poi si procede con l’applicazione dei nastri di mascheratura.

A questo punto, se la parete appare ancora bisognosa di una rifinitura che la renda più compatta, conviene stendere una mano di normale fissativo. Se invece è in buone condizioni si può procedere con il primer.

Applicazione del primer

Con un plafoncino o, ancor meglio, meglio con un rullo in nylon antigoccia, va applicato il primer specifico che predispone la superficie ad accogliere la finitura con Vento di sabbia.

Quando il primer è perfettamente asciugato si può passare alla preparazione della pittura e alla sua applicazione.

Vento di sabbia colori

La pittura base è di colore bianco neutro. A tale base va aggiunto il barattolo di colore che determina la tonalità cromatica della pittura, decisa all’atto dell’acquisto. Le tonalità possibili sono molte: dai colori più tenui tipo beige, bianco-avorio, giallo chiaro, rosa, a quelli più decisi come rosso, azzurro ecc. Diversi produttori propongono molte altre sfumature e tonalità già pronte o preparabili con il sistema tintometrico.

Base e colore del Vento di sabbia vanno mescolati molto accuratamente per evitare che la sabbia si depositi sul fondo. Per questo lavoro è indicata la frusta miscelatrice da azionare con il trapano. Non va aggiunta acqua:il prodotto deve rimanere piuttosto denso e pastoso.

Applicazione a parete delle pitture vento di sabbia

Si intinge (non troppo) lo spalter nella pittura e si inizia ad applicarlo sulla parete con corte passate incrociate, irregolari e parzialmente sovrapposte. Questo permette di stendere sulla parete sia la pittura sia la sabbia in esso contenuta.

La sabbia risulterà più o meno densa in certe zone più che in altre: è normale che sia così, ma per evitare concentrazioni troppo elevate cui corrispondono aree troppo povere di sabbia conviene, dopo aver lavorato 1 metro quadro, pulire le setole dello spalter e passare quest’ultimo più volte, sempre in maniera irregolare, sulla parte pitturata.

Questa azione permette anche di eliminare la visibilità delle tracce lasciate dalle singole pennellate creando una continuità visiva molto gradevole. Si prosegue in questo modo, metro quadro dopo metro quadro. L’asciugatura avviene in 4 -6 ore.

Questo secondo passaggio può essere anche realizzato con un guanto per finiture, con spugne apposite, realizzando finiture di diverso aspetto. Si tratta però di interventi che esigono una certa manualità ed esperienza.

Solitamente è sufficiente una sola mano di applicazione, ma se si desidera ottenere più corpo e spessore si può applicare una seconda mano quando la prima è perfettamente asciutta.

Se si desidera avere un risultato più regolare si può applicare Vento di sabbia con pennellate verticali una accostata all’altra, passando lo spalter pulito solo sulle giunzioni delle pennellate.

Finiture particolari delle pitture effetto sabbia

Con il vento di sabbia pittura decorativa si può ottenere una finitura che accentui nettamente i contrasti di colore applicando vernici speciali di tipo metallizzato sulla parete trattata con Vento di sabbia. La vernice si stende sempre con lo spalter è può essere quindi tirata e cosparsa con uno straccio. Questo intervento può essere eseguito anche solo su parti della parete come riquadri, bande ecc.

Vento di sabbia prezzo

Una confezione da 3 litri di Vento di sabbia costa circa 70 euro. Con questa quantità si pitturano mediamente 24 metri quadri. Se si affida questo lavoro a un imbianchino professionista vanno aggiunti al costo circa 7-11 euro a mq.

Produttori di idropitture sabbiate

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here