Camera da letto in mansarda

0
5950
mansarda
 

Sfruttiamo lo spazio basso della mansarda per installare la testiera attrezzata di un grande letto matrimoniale.

Spesso una stanza da letto in mansarda è una soluzione di ripiego perché lo spazio in casa non abbonda e bisogna organizzarlo nel miglior modo possibile. La caratteristica principale degli spazi mansardati è il soffitto decrescente che si ripercuote sulle pareti, per cui non si può far ricorso ad armadi tradizionali.

Ciononostante, è possibile ricondurre il tutto a una situazione normale, ampiamente vivibile e non priva di una certa eleganza.

Il perlinato del soffitto non è stato rimosso, ma semplicemente rivestito con uno spesso strato di isolante termico-fonico ricoperto da pannelli di cartongesso stuccati lungo i bordi e tinteggiati: questo permette di contrastare l’insolazione estiva e le gelide temperature invernali, oltre ad assorbire il rumore provocato dalle precipitazioni atmosferiche (quanto ai rumori esterni, il sottotetto è più lontano dalla strada, quindi più silenzioso di un livello inferiore).

mansarda-dis

Il letto e il lungo mobile-testiera sono di MDF. Il mobile è costituito da un elemento distanziale a forma di prisma affiancato da due colonne-comodino con un pratico vano portaoggetti illuminato internamente.

Il letto è, in pratica, una grande cornice con un’apertura al centro in cui è inserita una rete matrimoniale a doghe. A lato del letto è collocato un armadio, sempre di MDF, a sviluppo triangolare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here