Indice dei contenuti

 

Un tempo le tapparelle motorizzate si trovavano solo negli alberghi esclusivi e nelle ville più lussuose, oggi vengono installate molto frequentemente in tutti i tipi di abitazione

Con i sistemi presenti sul mercato, si possono motorizzare le tapparelle esistenti, risparmiando molto. Le tapparelle elettriche possono essere azionate con telecomando e programmate per aperture, totali o parziali, in varie ore del giorno. Si tratta di tapparelle in cui il sollevamento e l’abbassamento non vengono effettuate tramite l’azione manuale sul cintino, ma da un motore elettrico che viene comandato da un pulsante o da un telecomando.

Esistono tapparelle motorizzate che vengono già prodotte come tali, ma sono reperibili anche kit di trasformazione con cui si possono rendere motorizzate le tapparelle tradizionali a cintino.

Come si sviluppa l’impianto della tapparella motorizzata

Le tapparelle elettriche presentano l’asta tubolare di sollevamento come le normali tapparelle, ma al loro interno è inserito un motore elettrico che pone in rotazione l’asta quando viene azionato, sollevando o abbassando la tapparella.

•Due elementi di regolazione consentono di definire con precisione il “fine corsa” sia in sollevamento che in abbassamento.

Perché installare le tapparelle elettriche?

I motivi che possono convincerci all’installazione delle tapparelle elettriche o di applicare motorizzazioni per tapparelle sono diversi e tutti validi. Tra i più importanti ricordiamo:

  1. Eliminazione del cintino di sollevamento e del rullo avvolgitore di richiamo del cintino. Oltre ad alleggerire e migliorare l’aspetto della finestra si evita, per sempre, di dover sostituire periodicamente il cintino, eliminando anche il rischio di rotture improvvise che possono risultare pericolose per le persone e dannose per la tapparella.
  2. Nessuno sforzo per il sollevamento o l’abbassamento della tapparella, in quanto basta azionare un interruttore o premere un pulsante del telecomando.
  3. Si tratta di una miglioria particolarmente utile nelle case abitate da persone anziane o disabili che possono avere difficoltà a svolgere questa operazione, soprattutto per le tapparelle di maggior peso e dimensioni.
  4. Meno rumore prodotto e maggiore delicatezza nell’uso della tapparella. Non si produrranno più i classici (e violenti) rumori tipici di una chiusura troppo rapida della tapparella, né aperture rapide con conseguente sollecitazione del cintino, dei fermi e degli altri sistemi di sollevamento.
  5. Il movimento dolce e regolare prodotto dal motore elettrico allunga la vita della tapparella, delle guide di scorrimento del rullo superiore e dei fermi.
  6. Le tapparelle motorizzate con telecomando si possono azionare a distanza, dal letto come dal divano.

Altri vantaggi delle tapparelle motorizzate

Anche senza installare nell’abitazione un impianto domotico vero e proprio, i più avanzati sistemi di azionamento elettrico delle tapparelle, forniscono particolari servizi che migliorano realmente la fruizione dell’abitazione. Eccone alcuni:

  • Apertura e chiusura centralizzata

Con un solo comando è possibile chiudere tutte le tapparelle di casa quando lo si desidera. Non è necessario fare il giro delle finestre evitando anche il rischio di lasciare una tapparella aperta quando si esce.

  • Modulazione dei tempi di azionamento e sicurezza

Alcuni programmi di gestione permettono di programmare, anche giorno per giorno, l’apertura e chiusura delle tapparelle e l’entità del loro sollevamento (totale o parziale). Questo permette di mettere in atto un efficace deterrente nei confronti di malintenzionati, anche in nostra assenza, in quanto la movimentazione delle tapparelle simula la presenza di persone all’interno dell’abitazione.

Con opportuni sistemi, le tapparelle motorizzate possono essere azionate anche in remoto da smartphone, pc, tablet.

Possono essere dotate di sensori che rilevano un tentativo di effrazione, azionando un allarme, (a sirena, chiamata ecc)

  • Maggiore sicurezza d’impiego

Alcun sistemi di azionamento della tapparella rilevano la presenza di un ostacolo e interrompono il movimento della tapparella, evitando possibili incidenti alle persone o alle cose.

ll movimento può essere arrestato automaticamente qualora le stecche fossero bloccate dal gelo.

I kit per trasformare una tapparella a cintino in una tapparella elettrica

Si trovano in commercio pratici kit che permettono di trasformare una tapparella con sollevamento a cintino in una tapparella motorizzata.

I punti salienti della trasformazione sono:

  1. Asportazione dl rullo di richiamo del cintino e del cintino stesso
  2. Asportazione della puleggia superiore di azionamento e scollegamento della tapparella dall’asta di avvolgimento
  3. Fissaggio nelle pareti laterali interne del cassonetto di due supporti atti a ricever l’asta motorizzata
  4. Inserimento nell’asta del motore elettrico con relativa modifica della sua lunghezza
  5. Inserimento dell’asta nei supporti laterali
  6. Collegamento della tapparella all’asta di sollevamento
  7. Collegamento alla rete elettrica del motore, eventuali collocamento del pulsante di azionamento (ne caso si opti per questa soluzione al posto del telecomando)

Non si tratta di operazioni particolarmente complesse, ma è necessaria una buona manualità e una certa dotazione di attrezzi. È quindi consigliabile far eseguire l’installazione delle tapparelle elettriche da un tecnico

Tapparelle elettriche prezzi

Hanno prezzi diversi in funzione del peso della tapparella stessa che implica l’utilizzo di un motore di diversa potenza.

Una tapparella di medie dimensioni, con azionamento a pulsante, può costare, mediamente, 150 euro/mq. Se l’azionamento è effettuato con telecomando, il costo medio sale intorno ai  250 euro/mq.

Le tapparelle motorizzate in alluminio costano mediamente 170-190 euro/mq, mentre quelle in legno arrivano a 260-280 euro/mq. 

Il costo della posa in opera si aggira sui 30-50 euro al mq.

Kit di motorizzazione per tapparelle prezzo

Anche kit di trasformazione hanno prezzi diversi in funzione della potenza di sollevamento del motore elettrico

 Si può andare da un minimo di 30-50 euro per tapparelle da 20-25 kg ai 100 euro e oltre per tapparelle di maggior peso.

Iva agevolata e bonus fiscale

L’installazione di tapparelle motorizzate può godere dell’IVA agevolata al 10% e del bonus del 50% per spese di ristrutturazione a condizione che si rispettino determinati parametri sulla tipologia delle tapparelle stesse e sulla metodologia e normativa dell’installazione.

Le aziende specializzate offrono una consulenza completa su questi aspetti economici.

Aziende produttrici di tapparelle motorizzate e kit di trasformazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here