Sannino e Sagliocco: Appartamento a Napoli

0
1703
Appartamento Sannino Sagliocco
 

L’appartamento cambia letteralmente volto con una quasi integrale ridistribuzione degli spazi e dei locali al suo interno ed una nuova scala di accesso all’ampio terrazzo di pertinenza, anch’esso completamente rivisitato

Il lavoro si riferisce ad un alloggio che fa parte di un fabbricato di quattro piani, realizzato in struttura mista, e che gode di una splendida vista sul mare nell’area flegrea a nord di Napoli. L’appartamento occupa una superficie di circa 100 mq ed è ubicato all’ultimo piano con un terrazzo di copertura di propria pertinenza, anch’esso di circa 100 mq, al quale è collegato attraverso una scala interna.

I lavori effettuati sono stati radicali, dettati in parte dalla necessità di operare un consolidamento statico scaturito da diverse criticità riscontrate soltanto al momento in cui l’immobile è stato messo a nudo; gli architetti Sannino e Sagliocco hanno colto l’occasione per operare una consistente ridistribuzione interna, che rappresentasse meglio le esigenze abitative della committenza.

In considerazione dell’ottima esposizione del fabbricato, fattore prioritario è divenuto far conquistare ai luoghi più vissuti nell’arco della giornata, soggiorno e cucina, la veduta migliore, assicurando altresì il collegamento con il terrazzo in maniera più armonica e di facile accesso anche per gli ospiti di casa. Nella nuova distribuzione l’ingresso si affaccia direttamente nella zona giorno, unico ambiente aperto nel quale convivono la cucina, il soggiorno e la sala da pranzo, mentre un mobile realizzato su misura ha la duplice funzione di delineare da un lato un disimpegno virtuale e dall’altro fungere da service per il punto pranzo.

Il soffitto del soggiorno è movimentato da una controsoffittatura con vari rilievi che danno supporto ai faretti (Serie Nefi di Buzzi&Buzzi). Superando il concetto di mera illuminazione, sopra il banco laterale, scendono dall’alto le tre lampade sospese “i fiammiferi”, realizzate su disegno degli architetti con telo termoformato laccato di PVC satinato e traslucido; la realizzazione completa l’elemento sottostante rappresentandone una naturale e necessaria estensione.

lavori-di-ristrutturazione

Con la rimozione della tramezzatura, la zona giorno acquisisce spazio e luce; soprattutto quest’ultima sembra moltiplicarsi nell’ambiente, pur restando immutata, prima e dopo l’intervento, la superficie della specchiatura vetrata.

salone

Due viste della zona giorno mettono in evidenza un preciso elemento di demarcazione fornito dal mobile “service”, fatto su misura con legno di rovere grigio e piano di vetro con retro laccato bianco, e dal gruppo di luci che lo sovrastano. Il pavimento è rivestito con piastrelle in grès porcellanato 60×60 cm “Casa Dolce Casa”.

Modifiche in pianta

pianta-prima-lavori

Ecco la pianta dell’appartamento come si presentava allo stato di fatto, con indicazione della destinazione d’uso di ogni stanza. In rosso sono marcate le tramezzature, tutte leggere, che sono state abbattute per attuare la nuova distribuzione interna dei locali. La rimozione anche della parete di separazione con la zona terrazzata al piano ha permesso di inglobare questo spazio nel volume dell’appartamento; lo spostamento della scala di salita alla terrazza superiore ha comportato la chiusura del varco nella soletta, per aprirlo in altra posizione.

Reparto notte

corridioio

Le pareti del passaggio alla scala ed alla zona notte sono rivestite con legno laccato di colore bianco satinato a tutta altezza, nato dall’esigenza di mitigare la notevole presenza di porte ed armadi localizzati lungo questo percorso. La nuova tramezzatura è realizzata in cemento cellulare.

Disegno di progetto

pianta-dopo-lavori

Cancellate come con un colpo di spugna le pareti interne, la pianta che si presenta alla matita dei progettisti permette di ottimizzare la nuova distribuzione dei locali; restano sul lato con vista mare la zona giorno ed una camera da letto; sull’altro lato la cameretta, i servizi e il vano con la scala di risalita alla terrazza. Si ottengono così un bagno in più, un locale ripostiglio decisamente spazioso, numerose nicchie ove collocare armadi a parete con porta a scomparsa, nonché uno sviluppo dell’appartamento più moderno e funzionale.

Bagno grande

bagno-dopo-lavori

bagno-prima-lavoriIl bagno principale ha guadagnato in dimensioni. La notevole altezza dei soffitti ha reso possibile controsoffittare mantenendo abbondantemente le quote prescritte dalle normative. Proprio sopra al lavabo (“Ares” sospeso 160 cm con piano di cristallo laccato bianco sul retro) è stata collocata ad incasso una barra illuminante. La parete, interamente rivestita di tessere a mosaico (Bisazza) è interrotta da un inserto della serie CasaMood di “Casa Dolce Casa”.

 

Scala

scala-rifatta

Il collegamento con il terrazzo di copertura è servito da una scala disposta alla fine del disimpegno ricavato con la ridistribuzione dei locali dell’appartamento. La struttura di sostegno è realizzata in ferro preverniciato con polvere epossidica colore bianco; le pedate sono in legno rovere massello, spazzolato e sbiancato. La scala accede al terrazzo attraverso una piccola stanza destinata al relax di circa 12 mq.

sostituzione-scala

 

Tutta nuova la terrazza

terrazza

La necessità di rivedere l’impermeabilizzazione ha fornito l’occasione per rifare completamente il rivestimento della terrazza con grès porcellanato “Cerim”, effetto legno formato 10×50 cm, colore acacia e wengè. Ma anche la vecchia balaustra non era più in stile con la rivisitazione dell’appartamento e, considerata l’entità dell’intervento complessivo, si è deciso il completo rifacimento con linee attuali e illuminazione integrata.

A. Sannino & L. Sagliocco Architetti Associati

a. sannino & l. sagliocco architetti associatiLo studio di Gino Sagliocco e Antonella Sannino si occupa di architettura e design nell’accezione più ampia: qualificazione urbana e del paesaggio, restauro, conservazione, progettazione a tutti i livelli, direzione lavori e, nell’ambito del design, arredi, complementi, illuminazione e lampade.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here