Installare finestre con doti eccellenti di isolamento termoacustico rappresenta un importante step verso il comfort… ma non basta

Vale la pena ricordare che per avere un involucro ben isolato tutti i serramenti devono costituire la continuità della muratura quanto a prestazioni energetiche.

Un compito non facile, in quanto stiamo parlando di elementi con uno spessore complessivo ben inferiore a quello delle murature, di materiale diverso e che devono far passare la luce.

In fase di ristrutturazione limitarsi alla scelta di serramenti ad alta efficienza può riservare brutte sorprese se non si considera l’intero “sistema finestra” che ha origine proprio dal foro nella muratura.

Nelle ristrutturazioni la situazione ideale non esiste…

I telai dei moderni serramenti sono costituiti da profili cavi, inserti isolanti, sistemi di guarnizioni multiple e materiali che garantiscono un’ottima tenuta, ma bisogna risolvere anche i problemi attorno a essi: un davanzale passante, quasi sempre di marmo, è uno tra i peggiori ponti termici che si possano avere in una struttura, seguito a ruota dal cassonetto dell’avvolgibile, se presente e non isolato, magari in corrispondenza di un architrave di cemento armato.

La soluzione migliore sarebbe quella di installare a monte un monoblocco isolato per foro finestra, completo già di bancale (davanzale) a taglio termico e cassonetto isolato, ma non sempre nelle ristrutturazioni è possibile.

Il taglio del davanzale è spesso fattibile senza rimozioni, il cassonetto si può isolare o sostituire con uno già isolato e il controtelaio, in molti casi di metallo, va sostituito anch’esso: è chiaro che la spesa aumenta, ma ignorando questi adeguamenti la sola sostituzione del serramento risolverà poco più del 50% delle dispersioni.

Posa certificata serramenti: perché sceglierla e come ottenerla

Serramentisti professionisti o le rivendite online specializzate non possono limitarsi a vendere e installare i serramenti, devono evidenziare anche le carenze collaterali e proporre soluzioni risolutive o, in alternativa, garantire la posa certificata dei serramenti attraverso sistemi brevettati, come ad esempio il famoso Posaclima.

Un esempio concreto di quanto esposto è rappresentato, ad esempio, da Punto Sicurezza Casa, azienda specializzata che propone prodotti d’eccellenza per la sicurezza ed il comfort della casa con 4 showroom (Barzanò – Lissone – Como – Dalmine) e una vetrina online (www.puntosicurezzacasa.it).

Tramite gli installatori certificati posaclimaPunto Sicurezza Casa non installa semplicemente serramenti, ma riqualifica la casa del cliente, aumentandone le performance termo-acustiche nel tempo.

Cosa vuol dire essere certificati Posaclima?

posatori-certificati-posaclimaLa posa serramenti certificata implica l’adozione di diverse accortezze che mirano al rispetto e la mantenimento delle qualità di isolamento termoacustico dei serramenti scelti.

Come precedentemente detto risulta “vitale” che la posa dei serramenti venga fatta realizzando un sistema di collegamento al muro che rispetti ognuna delle seguenti caratteristiche:

  • Elasticità permanente
  • Impermeabilità all’aria e all’acqua e isolamento acustico
  • Alta durabilità nel tempo

Nota importante: Adottando il sistema PosaclimaPunto Sicurezza Casa può garantire la posa certificata degli infissi fino a dieci anni.

Posa certificata serramenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here